mercoledì 1 luglio 2009

Comunicazione di servizio

Come preannunciato nei post dedicati al Day Hospital, la sottoscritta torna nel Grande Ospedale Cattolico a farsi rigirare come un arrostino. Il motivo? Secondo me la (giovanissima) dottoressa voleva provare a se stessa il proprio potere ricoverante.
Adesso mi faranno le solite domande tipo: "Perchè lei è ricoverata qui?".
"Per i 500 euro a letto da parte dello Stato, suppongo", risponderò senza esitare. Al che la smetteranno con questa frenesia ricoveratoria.
COMUNQUE, in teoria le bimbe sono di nuovo un pò piccole. A me sembrano pure troppo grosse. Che in questa nazione i bambini sono pure obesi, dico io. E comunque a sentire il mio Lui la dottoressa (che era reduce da una giornatina niente male, a onor del vero)ha sbagliato i calcoli. Sì e sì.
Per quanto mi riguarda è l'ultimo ricovero, che poi mi sto attrezzando per fuggire nella Clinica Accogliente&Familiare, dove verrò accolta da sorrisi, canti, danze e coppe di ambrosia. Sì e sì. Spero perciò che, oltre a non trovarmi guasti nel processore, non mi dicano "Allora, signora, domani la facciamo partorire!". Che l'urlo si sentirebbe pure in America ed Australia (saluti a tutte!!)
Ci si rivede tra qualche giorno...

16 commenti:

  1. dai dai tranquilla che non ti faranno il download delle gemelle a tradimento!!

    RispondiElimina
  2. io provo ad aspettarti ma nn garantisco niente :P

    RispondiElimina
  3. forza forza facci sapere!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Nooooooo!E le mail le leggi???

    RispondiElimina
  5. Ciao bi-pancia! Porta pazienza che manca poco ;-)

    RispondiElimina
  6. Eddai che manca poco...
    (quindi se sento un urlo da qui vuol dire che il giorno dopo partorisci? eddai ma così ci rovini la sorpresa!)

    RispondiElimina
  7. Ci siamo quasi è? In bocca al lupo e complimenti per la scelta dei nomi, sono carinissimi, specialmente Arianna!

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Ti penso... chissà che combini...

    RispondiElimina
  9. in bocca al lupo, siamo tutte con te... inizio ad essere curiosa come una scimmia di sapere come le chiamerai...

    RispondiElimina
  10. ciao Valewanda, le chiamano Arianna e Isabella!!

    RispondiElimina
  11. in bocca al lupo vale!
    ti penso!

    RispondiElimina
  12. Tutto questo silenzio mi preoccupa...
    ... non è che partorisci "a tradimento", vero?
    Papà delle bimbe, sei ci sei, dì a Valentina che in questi giorni la penso sempre!
    (Ma figurati, sarai impegnatissimo anche tu!)

    RispondiElimina
  13. Va tutto bene
    il parto non e' per ora in vista
    e Valentina e' prossima all'uscita

    in compenso gli ultimi temporali in un concentrato di sfortuna hanno distrutto quasi totalmente tutta l'informatica di casa :-(

    Lui

    RispondiElimina
  14. Telegrafico ma efficace! Mi sta simpatico questo LUI!

    RispondiElimina