mercoledì 13 maggio 2009

L'eccezione 2

Lei: "Cosa facciamo per cena?"
Lui: "..."
Lui: "Non lo so..."
Lei: "Alici in padella? Al forno? Carne ai ferri?"
Lui: "Boh...che ne so. Guarda: fai tutto te!! Ti dò CARTA BIANCA!!!"
Lei: "..."
Lei: "Ohh...grazie, amore. Ma sei sicuro che tutto questo potere non rischi di darmi alla testa?"

5 commenti:

  1. postilla di spiegazione: in realtà semplicemente non avevo idee. Quella che cucina sono io. Ma a volte non so che fare, soprattutto perché visto che posso mangiare solo alcune cose, costringo anche lui. Poverino. Fortuna che è di bocca buona.

    RispondiElimina
  2. voto per le alici in padella!!!

    RispondiElimina
  3. Carne ai ferri? Io voto per il pollo allo zenzero, che c'ha pure il vantaggio di poter essere comodamente surgelato da crudo e di esser pronto, una volta scongelato, con una passata in padella di cinque minuti netti. Se non ci sono controindicazioni nei confronti della salsa di soia, è una cosa santa, per il palato e per la dieta: è tanto buono, e non c'è un grammo d'olio a pagarlo oro :)

    RispondiElimina
  4. Stupendo questo post! Ma hai messo una cimice in casa mia? Hai spiato me e mia moglie?
    Questo è il copione che recitiamo quasi tutti i giorni.
    a volte varia, tipo la mattina mi chiede cosa vorrei per cena... e io come faccio a saperlo che ancora devo fare colazione???
    Entri di ufficio nel mio blogroll!

    RispondiElimina
  5. @ Caia: ed effettivamente....alici furono.

    @Jessie: credo che se gli presentassi zenzero in tavola, comincerebbe a tradirmi con la prima cuoca di mensa che incontra...però magari ci rpovo senza dirglielo.

    @iBabbo: diciamo che il mio Lui non solo non sa cosa vuole, ma neanche quanto ne vuole. A volte vuole chili di roba per poi scoprire che non ha fame. Dovrebbe fare un corso intitolato: "Conosci te stesso".
    Benvenuto!

    RispondiElimina